Abstract dell'autore

Abstract dell'autore

L'architetto Visentin, ormai ultrasessantenne, si offre ancora una volta in soccorso dell'umanità nella costruzione di un novo ospedale, e del villaggio modello "Edena Kely" (piccolo paradiso) in Madagascar. La patria delle diciotto razze e mille credenze, o avvolge in una realtà quasi onirica: vero e illusorio, la vita e la morte stesse, perdono i loro netti confini. Fra suggestioni d'ambiente e situazioni impreviste, degne della fama del Madagascar di "isola dei miracoli", la storia procede, su un sottostante piano di lettura, alla ricerca del senso dell'esistenza. Si conclude con questo romanzo la saga della famiglia Visentin, in una trilogia di narrazioni ambientate in luoghi e situazioni eterogenei, ma fonti reali di ispirazione emerse dal vissuto dell'autore.



Torna all'indice